Rip-It: verso gli Europei di Londra!

Milestone50_640x357_Core-640x357Manca poco più di un mese ai Campionati Europei ma la squadra degli azzurri che vi prenderanno parte deve ancora essere completata: molti sono già gli atleti qualificati, tutti quelli che ad oggi hanno ottenuto il pass per le Olimpiadi di Rio in una determinata specialità, e sono:

Tania Cagnotto per il trampolino di 1 metro, 3 metri e sincro 3 metri, Francesca Dallapè per il sincro 3 metri, Maria Marconi per i 3  metri, Noemi Batki per la piattaforma, Michele Benedetti  e Andrea Chiarabini per il trampolino 3 metri e poi Giovanni Tocci e nuovamente Chiarabini per il sincro 3 metri.

Resta incerta la posizione di Maicol Verzotto, ma probabilmente anche lui farà parte della squadra.

Ma molte sono ancora le discipline rimaste “scoperte” e le qualifiche finali si terranno ai prossimi Campionati Italiani Assoluti indoor che si terranno a Bolzano dall’ 1 al 3 aprile.

Vediamo insieme chi sono gli atleti candidati a far parte del team europeo!

Trampolino 1 metro femminile:

tb_S_1m_donne

La sfida è indubbiamente tra Elena Bertocchi e Maria Marconi: la Marconi ha preso parte ad una sola prova di selezione, ma questo non è certo un problema! Tutto si deciderà con la gara di Bolzano per la Bertocchi dovrà mantenere alta la qualità dei suoi tuffi se vorrà rimanere in testa.

Trampolino 1 metro maschile:

tb_S_1m_uomini

Giovanni Tocci con due ottimi punteggi è praticamente certo, resta da vedere chi lo accompagnerà: Tommaso Rinaldi sembra il più probabile dei candidati, ma sia Andrea Chiarabini che Gabriele Auber potrebbero impensierirlo se saltassero con la marcia giusta!

Piattaforma femminile:

tb_S_PT_donne

Noemi Batki sembra dovrà restare “single” anche quest’anno: purtroppo l’unica altra atleta che presenta il programma completo dalla piattaforma di 10 metri, Paola Flaminio, non ha ancora tutti coefficienti di difficoltà utili per essere selezionata.

Piattaforma mashile:

tb_S_PT_uomini

Più complessa la situazione della piattaforma uomini, dove non è chiaro se i posti disponibili siano uno o due; attualmente in testa c’è il giovane Vladimir Barbu che è anche l’unico ad avere il minimo di punteggio richiesto, ma Mattia Placidi ha tutte le carte in regola per farsi valere: la gara di Bolzano sarà quindi decisiva.

Sincro piattaforma femminile:

tb_S_syPT_donne

Ancora desolante la situazione in questa specialità che ormai da troppo tempo è stata dimenticata in Italia.

Sincro piattaforma maschile:

tb_S_syPT_uomini

La coppia Dell’Uomo e Verzotto non prenderà parte agli Assoluti e per Mattia Placidi e Vladimir Barbu la strada sembra ormai spianata.