Campionati Mondiali: Budapest – il primo sincro senza Tania e Francesca.

É stato strano assistere ad una eliminatoria di tuffi sincronizzati dal trampolino ad un Campionato Mondiale e non veder saltare Tania Cagnotto e Francesca Dallapé. Tanta la nostalgia, ma finché non arriverá una nuova e competitiva coppia azzurra dovremo abituarci.

É stata comunque una prova interessante, con tante coppie nuove o rinnovate, per molte nazioni infatti il 2016 ha chiuso un ciclo. Sempre al top la Cina con Shi Tingmao affiancata peró dalla giovane ed un pó inesperta Chang Yani; molto bene anche la coppia canadese con la bravissima Jennifer Abel e la giovane Melissa Citrini Beaulieu.

Infine tra le coppie da tenere d’occhio in vista della finale di oggi pomeriggio alle 16:00, c’é la Russia: dopo l’addio delle loro principali rivali, proprio Cagnotto e Dallapé, Nadezhda Bazhina e Kristina Ilinykh sembrano saltare piú rilassate e la qualitá dei loro tuffi ne ha molto giovato.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*