RedBull World Series – Circuito in pausa? Riviviamo il trionfo di De Rose!

De Rose vince Polignano RedBull World SeriesLe RedBull World Series 2017 vanno in pausa dopo la disputa della tappa di Polignano a Mare, che ha visto trionfare Alessandro De Rose nella gara “di casa” come prima wildcard maschile a riuscirci (una wildcard è un tuffatore o una tuffatrice che non fa parte del cast fisso). I tuffatori dalle grandi altezze sono infatti partiti alla volta di Budapest, dove questo weekend parteciperanno ai Campionati Mondiali in piazza Batthyány; è la terza volta, dopo Barcellona e Kazan, che la FINA ammette gli high diver a disputarsi il titolo mondiale ufficiale.

Le scogliere e le piattaforme nelle location affascinanti delle World Series ritorneranno a partire dal 3 settembre, con la tappa di Possum Kingdom in Texas (USA). Adesso che abbiamo raggiunto la metà della stagione, possiamo dare un’occhiata alle classifiche generali!

In campo maschile, dopo oltre un anno, Gary Hunt perde la testa della classifica, seppur per soli 10 punti, a vantaggio del “Duca” Orlando Duque. Il colombiano ha da difendere un risicatissimo vantaggio, e dovrà guardarsi anche dalla nutrita pattuglia che mira alla top 5, i piazzamenti che garantiscono la partecipazione alle World Series 2018. Tra questi, per il momento, c’è anche Alessandro De Rose, settimo ma a 50 punti dal 3° posto!

CLASSIFICA GENERALE MASCHILE
REDBULL CLIFF DIVING WORLD SERIES 2017 – TAPPA 3/6

1. Orlando Duque (COL) – 380
2. Gary Hunt (GBR) – 370
3. Andy Jones (USA) – 300
4. Jonathan Paredes (MEX) – 290
5. Blake Aldridge (GBR) – 280
5. David Colturi (USA) – 280
7. Alessandro De Rose (wildcard) (ITA) – 250
8. Steven LoBue (USA) – 200
9. Kris Kolanus (POL) – 139
10. Michal Navratil (CZE) – 130
11. Kyle Mitrione (wildcard) (USA) – 90
12. Sergio Guzman (MEX) – 88
13. Artem Silchenko (wildcard) (RUS) – 70
14. Alain Kohl (wildcard) (LUX) – 40
15. Viktor Maslouski (wildcard) (BLR) – 20
16. Igor Semashko (wildcard) (RUS) – 9
16. Miguel Garcia (wildcard) (COL) – 9
18. Todor Spasov (wildcard) (BUL) – 8
18. Owen Weymouth (wildcard) (GBR) – 8

 

La classifica generale femminile è un po’ meno aperta e vede Rhiannan Iffland guidare con poco più di 100 punti su un terzetto formato dalla messicana Adriana Jimenez, dalla statunitense Ginger Huber e dall’altra australiana Helena Merten. Saranno fondamentali le prossime tappe, e l’eventuale ritorno dell’infortunata Lysanne Richard, a stabilire se la Iffland riuscirà a riconfermarsi!

CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE
REDBULL CLIFF DIVING WORLD SERIES 2017 – TAPPA 3/6

1. Rhiannan Iffland (AUS) – 490
2. Adriana Jimenez (MEX) – 360
2. Ginger Huber (USA) – 340
4. Helena Merten (AUS) – 320
5. Anna Bader (wildcard) (GER) – 260
6. Cesilie Carlton (USA) – 170
7. Yana Nestsiarava (BLR) (wildcard) – 160
7. Jacqueline Valente (BRA) (wildcard) – 160
7. Tara Hyer-Tira (wildcard) (USA) – 160
10. Eleanor Townsend Smart (wildcard) (USA) – 150
11. Jessica Macaulay (wildcard) (GBR) – 70

 

Alla fine ma non per importanza: se non siete riusciti a vedere la gara trionfale di Alessandro De Rose, potrete vederla qui su TuffiBlog; il video qui di seguito è la replica di RedBull TV riguardante l’intera trasmissione di domenica. Potrete quindi vedere non solo il tuffo di finale di De Rose, ma anche quello precedente, che gli ha garantito l’accesso in finale! Ben 30 i tuffi spettacolari, dalle piattaforme da 21 e 27 metri, che potrete rivedere su questo sito!

Foto: Damiano Levati/Red Bull Content Pool

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Campionati Mondiali: Budapest – È il turno delle grandi altezze! | TuffiBlog

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*