Coppa Comen: Bolzano – L’Italia fa il pieno, prima in classifica!

Con le gare di questo pomeriggio si conclude l’edizione 2017 della Mediterranean Diving Cup, o Coppa Comen, che ha visto un bel bottino di medaglie italiane.

A scendere in vasca alle 14 i tuffatori della categoria Ragazzi per la gara da 3 metri: a vincere la medaglia d’oro l’inglese Ben Cutmore con 421.50 punti, seguito dal greco Athanasios Tsirikos e dall’italiano Marcello Meringolo con 368.60.

Per la classifica Comen, il greco e il cosentino avanzano di una posizione, lasciando il bronzo a Riccardo Giovannini, quarto nella generale. Quinto Gesu Kay Torres Garcia.

 

La seconda gara maschile di oggi è stata quella da un metro per la categoria C1, dove ha trionfato Stefano Belotti. L’azzurrino si classifica primo con 294.80, seguito dal russo Egor Stroev con 292.65 e dall’inglese Leon Baker con 282.15. Vista la presenza del solo Luca Mion, come unico altro atleta Comen, a lui va la medaglia d’argento per quella classifica. Francesco Casalini è sesto.

 

Ultima gara di oggi e della manifestazione, la piattaforma femminile C2. Ancora una volta è stata un’azzurrina a farsi valere, in questo caso Irene Pesce che con 178.50 punti ha vinto la gara davanti alla russa Erika Sazonova con 175.65 e alla sua connazionale Lyubov Erysheva con 170.05. Per la classifica Comen va invece sul podio, con un bronzo, Rebecca Ciancaglini, quinta in classifica generale. Sesta Giorgia De Santis.

 

La classifica delle medaglie a ranghi completi vede la Russia vincitrice con 11 ori, 9 argenti e 4 bronzi, ma gli atleti russi, così come quelli inglesi e kuwaitiani, sono “ospiti” di questa manifestazione. L’Italia, che comunque in classifica generale è seconda con 5 ori, 4 argenti e 4 bronzi, si aggiudica la classifica riservata ai paesi Comen, che ha assegnato un secondo podio a ciascuna gara contando solo i tuffatori di Grecia, Italia, Serbia e Croazia.

Stando così le cose, ecco tutte le medaglie Comen italiane!

GIOVANISSIMI C2
Matteo Santoro: 2 ori, 1 argento, 1 bronzo
Irene Pesce: 2 ori
Simone Conte: 1 oro, 1 bronzo
Giorgia De Santis: 2 bronzi
Egidio Arnieri: 1 bronzo

ESORDIENTI C1
Virginia Tiberti: 4 ori
Luca Mion: 2 ori, 2 argenti
Francesco Casalini: 1 oro, 1 argento
Stefano Belotti: 1 oro
Maria Rosa Ricciardiello: 1 argento, 2 bronzi

RAGAZZI/E
Elettra Neroni: 2 ori, 2 argenti
Delfina Calissoni: 2 ori, 1 argento
Riccardo Giovannini: 2 ori, 1 bronzo
Marcello Meringolo: 2 argenti
Gesu Kay Torres Garcia: 1 bronzo

A queste medaglie si aggiungono i due argenti e i due bronzi delle gare sincro sperimentali, che non fanno parte del programma, mentre invece è stato conteggiato, per chi ne faceva parte, l’oro della prova a squadre Jump Event. Un bel bottino per i possibili futuri campioni del futuro!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*